Generare un report di rete per identificare i problemi di connessione in Windows 10

Come si fa a capire se la connessione Wi-Fi soffre di qualche problema? Con lo strumento WlanReport integrato in Windows 10 puoi facilmente generare un report di rete per identificare i problemi di connessione che affliggono la tua Rete.

Generare un report di rete per identificare i problemi di connessione in Windows 10

Problemi di connessione? La tua rete Wi-Fi continua a fare le bizze ma nonostante tutti i tentativi fatti non riesci a capire quale sia il problema? Beh, in effetti le variabili in gioco possono essere davvero molte.

Che sia tutto causato da un segnale scarso? Dipende invece da alcune interferenze tra i canali delle rete?  È forse la scheda di rete a dare dei grattacapi?

Riuscire ad identificare la problematica a monte per risolverla tempestivamente è senza ombra di dubbio di fondamentale importanza, ma come fare?

La risposta, apparentemente complessa, è in realtà piuttosto banale, basta utilizzare un apposito strumento, di semplice impiego ma estremamente potente, già incluso in Windows 10.

Il più recente sistema operativo di casa Microsoft include infatti un utilissimo tool, chiamato WlanReport, in grado di generare un report di rete in modo del tutto automatico, completo di tutta la cronologia degli accessi wireless e di tutte le statistiche di rete.

Il report comprende utilissime informazioni su tutte le reti salvate nel corso del tempo, sulla durata delle varie sessioni, su eventuali errori che si sono verificati e visualizza anche l’output di alcuni comandi di rete.

Questo strumento di diagnostica purtroppo non è dotato di un’interfaccia utente ma va richiamato ed utilizzato attraverso l’inserimento di una specifica istruzione nel Prompt dei comandi, ma non preoccuparti, l’operazione non è per niente complicata, segui attentamente i passaggi che ora andrò a descrivere e vedrai che nel giro di pochi minuti sarai anche tu in grado di generare un report di rete dettagliato per identificare i problemi di connessione che affliggono la tua rete.

WlanReport: generare un report di rete

La prima cosa che devi fare se desideri generare un report di rete dettagliato per analizzare la tua rete wireless, è avviare lo strumento WlanReport con i privilegi di amministratore.

Per farlo posizionati nella casella di ricerca di Windows 10 e digitala parola prompt. Nei risultati di ricerca ottenuti clicca quindi con il tasto destro del mouse sulla voce Prompt dei comandi, seleziona Esegui come amministratore dal menù a tendina che si apre e conferma con la richiesta dell’account utente.

generare un report di rete

In alternativa, se hai installato l’ultimo October Update di Windows 10 con la sua nuova casella di ricerca, una volta digitata la parola prompt potrai trovare la voce Esegui come amministratore direttamente tra le opzioni disponibili sotto il relativo risultato.

generare un report di rete

Ora, nella finestra del Prompt dei comandi che si è aperta, digita il comando netsh wlan show wlanreport e conferma premendo il tasto Invio sulla tastiera.

generare un report di rete

A questo punto Windows genererà automaticamente il report richiesto e lo salverà nel file wlan-report-latest.html nel percorso C:\ProgramData\Microsoft\Windows\WlarReport.

generare un report di rete

Una volta identificato il report appena generato in Esplora file, aprilo nel browser con un doppio click del mouse.

Nella prima sezione troverai un grafico riportante gli eventuali eventi verificatisi nelle ultime 48 ore, mentre le altre sezioni includeranno le info sui report, quelle sul sistema, sull’utente, sulla scheda di rete e sui profili Wi-Fi. In aggiunta troverai poi anche un riepilogo ed un elenco degli eventi.

generare un report di rete generare un report di rete generare un report di rete

Ecco fatto, hai visto che come ti avevo promesso all’inizio, nel giro di pochi minuti sei riuscito anche tu a generare un report di rete dettagliato per identificare i problemi di connessione della tua rete wireless?

Per eventuali domande o chiarimenti ti invito come sempre ad utilizzare l’apposita sezione Commenti sul fondo e non dimenticarti di iscriverti alla mia Newsletter o al mio Feed RSS per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli pubblicati.

Condividi ora!

Invia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons