!!! FLASH NEWS !!!

3 metodi per ripristinare il menu start bloccato o che non si apre in Windows 10

Ridate vita al menu start bloccato di Windows 10 e ripristinate le funzionalità di Cortana con questa semplice e pratica guida passo passo!

Condivisioni

Windows 10, il nuovo sistema operativo di casa Microsoft ha senza dubbio portato con se un bel po’ di novità dentro e fuori il cruscotto rispetto al suo tanto odiato predecessore Windows 8.1. Molto più bello esteticamente ma soprattutto molto più snello e funzionale, purtroppo però, non è ancora possibile definirlo un sistema operativo solido e maturo. Ogni giorno vengono scoperti nuovi fastidiosi bug o problemi di vario tipo che, nonostante i costanti e puntuali rilasci di patch, non vengono ad oggi ancora risolti. Fra questi, ritroviamo un problema ancora molto diffuso fra gli utenti: il menu start di Windows 10 in blocco, non si apre più! Il problema poi molto spesso va a colpire anche la ricerca con Cortana la quale smette di funzionare.

Ma grazie a questa semplice guida, sarete in grado in pochi click di far tornare in vita il menu start del vostro Windows 10 così come tutte le sue normali funzionalità.
Se abiti nella capitale e nonostante la guida non sei riuscito a risolvere il tuo problema, prova contattando i nostri tecnici esperti in assistenza tecnica computer Roma.

Di seguito 3 diversi metodi per risolvere il problema (non esiste purtroppo un’unica soluzione per tutti). Cominciamo:

Come ripristinare Cortana ed il menu start di Windows 10 che non si apre più

1 – Il primo, ma mai banale, tentativo è quello di provare con un semplice riavvio del proprio PC. Se vi accorgete per la prima volta che il menu di Windows 10 si è di colpo bloccato, prima di impazzire a seguire tutte le guide presenti in rete, provate a fare la cosa più semplice: riavviate il vostro computer o portatile. “Si ok ma come faccio se non riesco ad aprire il menu Start?” Semplicissimo: da tastiera, premete in combinazione i tasti ALT ed F4 ed il gioco è fatto. Fra le azioni proposte scegliete Riavvia il sistema ed attendete il completamento dell’operazione. Il problema non si è risolto? Proseguite la lettura

menu start bloccato

2 – Il secondo tentativo, a prescindere sempre molto utile per sanare eventuali altri piccoli problemi presenti nel sistema operativo, è quello di eseguire una scansione approfondita del sistema attraverso un noto comando Windows: sfc /scannow.
Attraverso tale istruzione, ogni singolo file importante del sistema sarà analizzato ed eventualmente riparato se presente un’anomalia. Come procedere quindi? Sempre da tastiera, premete la combinazione di tasti TASTO WINDOWS + X e, una volta comparso il menu, cliccate con il mouse alla voce Prompt dei Comandi (amministratore). Verrà aperta una maschera del terminale nella quale non dovrete far altro che scrivere il comando per esteso sfc /scannow e dare Invio.

menu start bloccato

Attendete la fine del controllo (può durare anche 30 minuti) e riavviate il computer. Se ancora non avete risolto, beh con quest’ultimo metodo vedrete che ci riuscirete!

3 – Terzo ed ultimo tentativo, attraverso l’uso della Powershell, una shell con interfaccia a riga di comando proprietaria di Microsoft stessa.
Da tastiera, premete l’ormai nota combinazione TASTO WINDOWS + X e cliccate successivamente su Esegui. Digitate powershell e confermate premendo il tasto OK. Una volta aperta l’interfaccia, molto importante sarà elevare i privilegi a quelli di amministratore. Cliccate con il tasto destro del mouse sull’icona presente nella barra degli strumenti in basso e andate su Esegui come amministratore. Copiate ed incollate infine il seguente comando:

Get-AppXPackage -AllUsers | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\AppXManifest.xml”}

menu start bloccato
menu start bloccato

Attendete la fine dell’esecuzione ignorando eventuali messaggi di errore scritti in rosso o popup e riavviate il computer.

3 semplici metodi per risolvere questo fastidioso problema in attesa della patch definitiva da parte di mamma Microsoft. E nel frattempo continuate a seguirci e rimanete sempre aggiornati con gli ultimi articoli pubblicati iscrivendovi alla nostra Newsletter o al nostro Feed RSS.

AGGIORNAMENTO!

Ed ecco finalmente la patch ufficiale di mamma Microsoft! Se dunque con uno di questi tre metodi non siete riusciti a ripristinare il menu start bloccato o che non si apre in Windows 10, a questo link potete trovare il tutorial e la soluzione… ufficiale.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

 

Condivisioni

9 Commenti su 3 metodi per ripristinare il menu start bloccato o che non si apre in Windows 10

  1. Salve a tutti, io ho provato tutte le procedure possibili ed immaginabili ma purtroppo niente e nessuna soluzione è efficace.
    Addirittura non mi fa creare nemmeno altri utenti account e quindi non posso verificare se con altri utenti i tasti descritti funzionano.
    Oramai ho perso le speranze e penso di disinstallarlo questo sistema schifoso.
    rimpiango XP pack 3

  2. Rimedi inutili. Con account su dominio non funziona nessuna soluzione. Purtroppo abbiamo a che fare con un sistema operativo altamente inaffidabile che non può essere utilizzato per usi professionali.

  3. Ho provato tutti i metodi che si trovano in rete, compresa la re-installazione di Win10….ma nulla da fare.
    Con nuovo account vedo Start e Cortana ma se copio le cartelle del vecchi Account a quello nuovo….ecco che il problema ricompare….e di installazione da zero non se ne parla….troppi i programmi da ripristinare!!!
    Idee??

    • Ciao Matteo,
      quando entri con il nuovo account dove Start e Cortana funzionano, potresti provare ad eliminare il vecchio account spuntando l’opzione Mantieni i file, i dati verranno salvati in una nuova cartella sul desktop del nuovo utente e tutto dovrebbe tornare a funzionare.
      Spero di esserti stato di aiuto, fammi sapere.
      Saluti, Davide

  4. Metodi non eseguibili .
    Se il tasto Start è bloccato. WINDOWS + X. non funziona
    Provare per credere
    In alernativa si puó usare WINDOWS +R ed appare la finestrella ESEGUI

  5. È capitato anche a me subito dopo un aggiornamento ,allora ho fatto un ripristino terminato con un errore “impossibile ripristinare” .
    Gli aggiornamenti sono rimasti ma in compenso il menù Start è tirnato funzionante .
    Probabilmente la procedura di aggiornamento non era terminata in modo correto ( penso io )

  6. Stefano Colucci // aprile 30, 2016 a 8:03 am // Rispondi

    Bravi. Sempre e pronti ed efficienti. Articoli sempre utili. Volevo avvertirci che non funziona bene il link a FEED RSS. Ancora complimenti

1 Trackback & Pingback

  1. Come ripristinare il funzionamento del menu Start di Windows 10

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*