Ultimi Articoli

PicPick: modifica e condividi i tuoi screenshot con stile

È semplice catturare l'immagine di quello che si visualizza a monitor, ma poi serve sempre un programma per modificarla e condividerla. Niente paura, ci pensa PicPick!

modifica e condividi i tuoi screenshot
Condivisioni

Tutti sappiamo che cos’è uno screenshot… o no? Beh, uno screenshot, per spiegarlo in parole semplici, altro non è che un istantanea dello schermo.

Esistono molte circostanze in cui può risultare comodo catturare una particolare schermata, ad esempio se volete mostrare a qualche amico più esperto di voi un messaggio di errore che vi appare a monitor, se desiderate salvare un’immagine vista su un sito ma che non risulta scaricabile, se volete immortalare un fotogramma del vostro film preferito e chi più ne ha più ne metta.

Microsoft, prima dell’uscita di Windows 10 con il suo nuovo strumento di cattura dedicato, ha comunque sempre previsto la facoltà di catturare schermate intere premendo sulla tastiera il tasto Stamp (o WIN + Stamp), ma una volta effettuata la cattura, siamo comunque costretti ad utilizzare altri software per aprire, modificare, salvare e condividere la nostra immagine.

Ed ecco che entra in gioco PicPick, un programma che ci permette proprio di catturare in modo semplice e rapido immagini in molteplici modi, tagliarle, modificarle, inserire scritte, timbri, forme ed altro, prima di salvare o condividere il tutto via social network, email o servizi Cloud. Vediamo come ottenerlo ed utilizzarlo.

Scaricare ed installare PicPick

Potete effettuare il download di PicPick dal sito ufficiale del produttore a questo link oppure scaricarlo direttamente dai server Mega riservati ai nostri lettori a questo link. Una volta ottenuto il file, eseguitelo con un doppio click per avviarne l’installazione.

Cliccate quindi su Next, I Agree per accettare i termini della licenza, Install e Finish per terminare l’installazione ed avviare PicPick.

PicPick Setup Wizard
PicPick Setup Wizard
PicPick Setup Wizard
PicPick Setup Wizard

Impostare la lingua Italiana

Una volta installato ed avviato PicPick, la prima cosa da fare per rendere le cose un pochino più semplici è impostare la lingua italiana. Cliccate quindi su File in alto a destra, Program Option, selezionate la lingua italiana dal menù a tendina e confermate con OK.

PicPick Program Option
PicPick Select Language
PicPick Select Language

La scelta dei tasti

PicPick è in grado di catturare immagini in svariati modi. Potete catturare un’intera schermata, solo una porzione a vostro piacere, una finestra attiva, una scorrevole, un’area a mano libera ed altro ancora. È inoltre possibile, per ogni tipologia di cattura, impostare un tasto o una combinazione di tasti per l’avvio rapido. Per farlo accedete al menù Hotkey presente sempre nelle Impostazioni del programma.

PicPick Hotkey

Applichiamo modifiche ed elementi grafici

Una volta effettuata la vostra cattura, PicPick si avvierà automaticamente mostrandovi la sua Schermata principale, da dove potrete accedere al pannello Generale ed effettuare tutte le modifiche che volete, applicando forme, testi, sfondi, effetti ed altro.

PicPick Pannello Gernerale

Esportiamo e condividiamo l’immagine

Nel pannello Condividi è possibile trovare molteplici soluzioni per l’esportazione dell’immagine. È possibile ad esempio aprirla in altri programmi come Word, PowerPoint o Photoshop, inviarla per posta elettronica, caricarla sul nostro Cloud o condividerla sui Social Network.

PicPick Pannello Condividi

Cosa ne pensate quindi di PicPick? Fatecelo sapere e non dimenticate di iscrivervi alla nostra Newsletter o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Condivisioni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*