!!! FLASH NEWS !!!

Una pessima figura per Burger King

Avrebbe dovuto essere un'idea geniale per fare pubblicità al proprio panino di punta, il Whopper. Ma le cose non sono andate proprio come speravano...

pessima figura burger king
Condivisioni

Quella di Burger King avrebbe dovuto essere, secondo i propri esperti di marketing, una trovata pubblicitaria creativa, originale e di gran successo per il proprio panino di punta, il Whopper.

Così, la famosa catena di fast food americana ha deciso di lanciare negli USA uno spot in grado di attivare l’assistente vocale di Google in completa autonomia pronunciando il comando Ok Google seguito dalle parole: Cos’è un Whopper?

Così facendo, chiunque si fosse trovato a vedere lo spot, avrebbe in seguito visto il proprio smartphone fornirgli tutte le relative informazioni riguardanti il panino.

Ed ecco qui una nuova grande opportunità per i troll, i famosi disturbatori della rete, che non hanno perso nemmeno un secondo a trasformare il tutto in una grande burla. Hanno così iniziato il loro divertimento facendo comparire a display ogni tipo di risultato più assurdo, come: Il Whopper è un panino al cianuro oppure Il Whopper è cibo cancerogeno.

Risultato? Dopo solamente poche ore dal suo lancio, lo spot non era già più in grado di attivare l’assistente vocale di Big G.

Il Gigante di Mountain View infatti, non essendo stato ne avvisato ne consultato riguardo l’iniziativa, non ha preso molto bene la cosa, catalogando immediatamente la frase della pubblicità in modo tale che i propri sistemi non fornissero più alcuna risposta da parte dell’assistente virtuale.

Insomma… una gran brutta figura per Burger King!

Ecco lo spot tanto discusso

E voi cosa ne pensate di tutta questa faccenda? Fatecelo sapere e non dimenticate di iscrivervi alla nostra Newsletter (form sul fondo) o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Condivisioni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*