!!! FLASH NEWS !!!

La macchina del tempo dei siti web

E' possibile vedere come sono cambiati nel corso degli anni i contenuti e l'aspetto grafico di alcuni siti Web, scopriamo come fare!

Condivisioni

World Wide Web. Fu questo il termine coniato da Tim Berners-Lee che nel 1989 cambiò radicalmente il modo di comunicare, mettendo a tutti gli effetti le basi di quello che oggi conosciamo come Internet. Ovviamente a quell’epoca tutti i concetti e i linguaggi di programmazione erano in fase del tutto sperimentale, basti pensare che già nel lontano 1969 il ministero della difesa statunitense aveva dato vita ad un progetto chiamato ARPAnet, che altro non era se non una rete in grado di connettere tra loro più computer. Ciò che invece ancora non sapevano, era che quell’idea sarebbe stata un giorno alla base di un servizio utilizzato da miliardi di utenti in tutto il mondo: Internet. Fu così che, dopo aver definito i concetti base del protocollo IP, delle pagine web e del linguaggio HTML, nacque nel 1991 il primo sito Web, il suo indirizzo era http://info.cern.ch/hypertext/WWW/TheProject.html.

A quel punto era ovviamente necessario sui personal computer un software in grado di trasformare il linguaggio HTML in qualcosa di chiaro e comprensibile dall’utente finale, fu così che nacquero i primi browser. Nel 1993 Mosaic fu uno dei primi, seguito a ruota da Netscape e poi da Internet Explorer, era iniziato il fenomeno Internet, da quel momento il nostro modo di comunicare sarebbe cambiato per sempre.

Oggi Internet ha superato la soglia dei due miliardi di utenti in tutto il mondo e i numeri sono chiaramente destinati a crescere ulteriormente. Nel corso degli ultimi dieci anni i siti Web hanno subito un’evoluzione impressionante sia a livello grafico, sia a livello di funzionalità, basti pensare che si trovano in rete Siti in grado di creare e modificare documenti, divertirci con fantastici videogame o addirittura creare video online!

Non sarebbe forse bello poter tornare indietro nel tempo e vedere com’erano alcuni siti Web mesi o anni fa? Esiste un Tool in grado di fare proprio questo, grazie ad un sistema di cache interna è in grado di portarci indietro nel tempo e mostrarci com’era un sito mesi o anni fa. Siete dunque pronti a salire a bordo della DeLorean del Web? Vediamo insieme come scoprire la storia del Web con The Wayback Machine, la macchina del tempo dei siti Web.

E’ tutto molto semplice, aprite il vostro browser e collegatevi al link http://archive.org/web/, a questo punto digitate nella barra di ricerca, al centro della homepage, l’indirizzo della pagina di vostro interesse e confermate cliccando su BROWSE HISTORY.

la macchina del tempo dei siti web

Verrete così indirizzati su una pagina con una barra del tempo al centro, scegliete l’anno e successivamente, tra quelli evidenziati con un cerchio azzurro, il giorno a cui volete ritornare. Una volta cliccato sul giorno desiderato non resta che attendere il caricamento della pagina.

la macchina del tempo dei siti web

Ecco fatto,  vi ritroverete di fronte alla pagina web di vostro interesse, proprio com’era alla data da voi selezionata. Utilizzando la barra temporale in alto potete anche scorrere tra le varie date per vedere i cambiamenti del sito nel corso degli anni.

la macchina del tempo dei siti web

Vi è piaciuto viaggiare nel tempo del Web? Ed augurandovi un buon ritorno al passato vi ricordo di iscrivervi alla nostra Newsletter o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Condivisioni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*