Ultimi Articoli

Password al sicuro con il gestore di password gratuito KeePass

Ogni sito o servizio web ha il suo account e la sua password di accesso. Il pericolo di dimenticare i dati di accesso è davvero molto alto, ma la soluzione c'è, si chiama KeePass ed è un magnifico gestore di password gratuito.

Condivisioni

Anche se ormai le semplici password non sono più la soluzione migliore a livello di protezione, ancora oggi sono il metodo più utilizzato per consentire un login sicuro ai siti ed i servizi offerti dal web.

Il problema inizia a sorgere nel momento in cui ne abbiamo talmente tante da ricordare che, per non dover ricorrere costantemente al modulo di recupero password, siamo costretti a trascriverle da qualche parte. E’ così che nascono file di testo o semplici fogli di carta in cui iniziamo ad annotare i nostri nomi utente e le nostre password ma, diciamolo chiaramente, queste non sono certamente le soluzioni più sicure da poter adottare. Per questo oggi vi presentiamo KeePass, un gestore di password gratuito che vi aiuterà a gestire in modo semplice e sicuro le vostre password, proteggendole tramite i più sicuri algoritmi di crittografia attualmente conosciuti (AES e Twofish). Con KeePass potrete inserire tutte le vostre password in un unico database bloccato a sua volta con un’altra password (o un file chiave), l’unica che dovrete ricordare! Vediamo come funziona.

KeePass è un software che non richiede alcuna installazione, tuttavia, sul sito del produttore, vengono distribuite anche le versioni installabili, ma questo serve solamente a chi piace avere le scorciatoie nel menu di avvio di Windows o sul desktop. Potete quindi scaricare KeePass direttamente dal sito del produttore (scegliete se utilizzare la versione desktop o quella portable) oppure scaricare dai server cloud Mega riservati ai nostri lettori a questo link, la versione portable con inserito all’interno già anche il file della traduzione in italiano (per utilizzare in italiano KeePass ottenuto dal sito del produttore dovete scaricare anche il file della lingua a questo link).

Ora che avete ottenuto KeePass, eseguite con un doppio click il file KeePass.exe che trovate all’interno della cartella principale, selezionate Enable (recommended) sulla prima finestra che appare e vi troverete di fronte alla schermata principale del software. Come potrete notare (anche se avete scaricato la versione dai nostri server Mega), l’interfaccia è completamente in lingua inglese, tutto normale, cliccate dunque su View → Change Language…, selezionate Italian e confermate con Si il riavvio di KeePass. Ecco che l’interfaccia si presenterà completamente in lingua italiana.

gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito

E’ arrivato il momento di creare un nuovo archivio per le password. Per farlo scegliete Nuovo dal menù File, scegliete il percorso dove salvare l’archivio ed assegnategli un nome (se utilizzate KeePass da chiavetta USB scegliete un percorso al suo interno), cliccate su Salva, inserite la Master password (l’unica che dovrete ricordare) per due volte negli appositi spazi, e confermate il tutto con OK.

gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito

Dalla finestra in cui vi trovate ora potete configurare le varie impostazioni del database che avete appena creato, come una descrizione, l’algoritmo di cifratura, il tipo di compressione ed altro ancora. Inserite i dati che ritenete necessari d impostate i vari parametri a vostro piacimento e concludete cliccando su OK.

gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito

Ora che il database è creato e configurato, potete iniziare ad aggiungere nuove voci al suo interno. Selezionate quindi dall’elenco sulla sinistra una delle categorie, cliccate con il tasto destro del mouse nella finestra sulla destra e, dal menù a tendina che si apre, selezionate Aggiungi una voce…. Compilate la scheda che appare con Titolo, Nome utente, Password, indirizzo web ed eventuali note e salvatela cliccando su OK.

gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito

Ecco fatto, la vostra prima password è stata messa al sicuro. Da adesso, quando vorrete utilizzare un servizio che richiede i dati di accesso memorizzati, aprite KeePass, cliccate sul servizio desiderato ed apritelo nel web premendo CTRL-U. Tornate sulla finestra di KeePass e premete CTRL-V per avviare l’autodigitazione del nome utente, copiate la password premendo CTRL-C, incollata nell’apposito capo nel sito con CRTL-V, ed il gioco sarà fatto.

gestore di password gratuito
gestore di password gratuito
gestore di password gratuito

Ed ora che avete la soluzione al problema password, non vi resta che iscrivervi alla nostra Newsletter o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

 

Condivisioni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*