Ultimi Articoli

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

La funzione che permette di creare una rete ad hoc su Windows 10 è stata nascosta. Scopriamo come abilitarla dal prompt

Condivisioni

Windows 10 è senza dubbio un sistema operativo migliore rispetto ai suoi predecessori ma, stranamente, Microsoft ha volutamente fatto scomparire alcune funzionalità ritenendole oramai…obsolete. Tra le varie funzionalità eliminate, troviamo per l’appunto quella che permette di creare una rete ad hoc, che, a dirla tutta, già era scomparsa nella versione 8 di Windows. Ma che cos’è una rete ad hoc? A cosa serve?

Una rete ad hoc è sostanzialmente una connessione diretta tra un Computer ed un altro senza dover ricorrere ad un router nel mezzo. Solitamente viete utilizzata come connessione temporanea e può trovare utile impiego in diverse situazioni, ad esempio scambio di file o documenti lavorativi mentre ci si trova fuori sede, configurazioni di particolari dispositivi dotati solamente di connessione LAN o eventuale condivisione di una connessione ad Internet di una chiavetta con altri Computer in modo del tutto automatico.

Il fatto che la funzionalità per creare una rete ad hoc non compaia tra quelle disponibili tra le impostazioni di Windows 10, non vuol dire necessariamente che questa non sia comunque accessibile attraverso un’altra via. Tramite il prompt dei comandi, digitando le stringhe corrette, si può ancora creare una rete ad hoc su Windows 10 o, eventualmente, connettersi ad una già esistente, anche se non presente tra quelle disponibili nell’area di notifica della taskbar. Gli unici requisiti necessari sono: uno, che la scheda di rete installata sia compatibile con lo standard delle reti ad hoc, due, che i suoi driver siano aggiornati all’ultima versione disponibile e compatibile con Windows 10. Vediamo dunque come creare una rete ad hoc su Windows 10.

Aprite innanzitutto il prompt dei comandi andando su Start → Tutte la app → Sistema Windows, cliccando con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi, selezionando dal menù a tendina Esegui come amministratore e confermando con Si alla comparsa della finestra Account utente.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Come dicevamo prima, purtroppo non tutte le schede di rete risultano essere compatibili con lo standard delle reti ad hoc. Per verificare se quella installata nel vostro Computer lo è, digitate il comando netsh wlan show drivers e confermate con Invio. Controllate ora la riga con la dicitura Rete ospitata supportata e, se compare la voce Si accanto, allora vorrà dire che è tutto Ok, altrimenti dovrete provare ad aggiornare i driver e riprovare successivamente.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Passiamo ora alla creazione della vostra rete ad hoc, digitate quindi il comando netsh wlan set hostednetwork mode=allow ssid= NomeRete key=ChiaveRete, dove NomeRete sarà il nome che volete assegnare alla vostra rete, mentre ChiaveRete sarà la chiave di accesso alla rete stessa, che dovrà essere di almeno 8 caratteri. Successivamente alla pressione di Invio, verrà creata la vostra rete ad hoc.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Ora dovete attivarla digitando, sempre dal prompt dei comandi, il comando netsh wlan start hostednetwork e premendo Invio. Vedrete quindi comparire la scritta Rete ospitata avviata a conferma del corretto avviamento.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Potete anche verificare la presenza della vostra nuova rete ad hoc cliccando con il pulsante destro del mouse sull’icona delle connessioni wireless nella taskbar di Windows 10 e selezionando Apri Centro connessioni di rete e condivisione, sotto Visualizza reti attive, tra le presenti, troverete ora anche quella ad hoc appena creata.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Successivamente, se volete disattivare la rete ad hoc appena creata, vi basterà digitare il comando netsh wlan stop hostednetwork e confermare con Invio o, eventualmente, eseguire un riavvio del Computer. Nel caso invece voleste disinstallare completamente la rete ad hoc, potrete utilizzare il comando netsh wlan set hostednetwork mode=disallow e confermare sempre con Invio. Cosi facendo la rete ad hoc verrà completamente rimossa.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Come dicevamo sopra, in Windows 10 non è stata solo rimossa la funzionalità per la creazione di una rete ad hoc, ma pure quella che permette di connettersi ad una già esistente. Sostanzialmente, le reti ad hoc, non compaiono tra quelle disponibili nell’area di notifica della taskbar. Anche in questo caso, però, esiste un escamotage per raggirare manualmente l’inconveniente.

Avviate nuovamente il prompt dei comandi in modalità Amministratore come descritto precedentemente, digitate il comando netsh wlan show netwotks e confermate premendo Invio. Tramite l’inserimento di questo comando sarete in grado di visualizzare tutte le connessioni Wi-Fi disponibili nelle vicinanze, comprese quelle ad hoc.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Ora prendete nota di tutti i parametri della connessione ad hoc alla quale volete connettervi ed aprite il Centro connessioni di rete e condivisione cliccando con il pulsante destro del mouse sull’icona delle connessioni wireless nella taskbar di Windows 10 e selezionando Apri Centro connessioni di rete e condivisione e cliccate su Configura nuova connessione o rete, selezionate l’opzione Connetti manualmente a una rete wireless e premete Avanti. Ora dovrete inserire tutte le informazioni richieste della rete ad hoc alla quale desiderate connettervi, assicuratevi che non sia presente la spunta sulla casella Avvia questa rete automaticamente e cliccate su Avanti per completare la creazione della vostra connessione.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10

E’ ora di tornare al prompt dei comandi, digitate quindi netsh wlan set profileparameter NomeRete connectiontype=ibss, dove NomeRete è il nome della rete ad hoc alla quale volete connettervi e confermate premendo Invio. Ora siete pronti a connettervi alla rete ad hoc, per farlo vi basterà digitare netsh wlan connect NomeRete, dove NomeRete è sempre ovviamente il nome della rete ad hoc alla quale volete connettervi e premere Invio. Se infine volete disconnettervi dalla rete ad hoc alla quale vi siete appena connessi vi sarà sufficiente digitare il comando netsh wlan disconnect o riavviare la vostra scheda di rete.

Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10
Come creare una rete ad hoc su Windows 10

Eccoci arrivati alla fine anche per oggi, come sempre spero di essere stato chiaro e di aiuto a molti di voi, per eventuali domande, chiarimenti o segnalazioni di link non funzionanti vi invito come al solito ad utilizzare l’apposita sezione in fondo all’articolo.

Condivisione-Social-1

Condivisioni

4 Commenti su Come creare una rete ad hoc su Windows 10

  1. ciao, potresti gentilmente spiegarmi perché, anche dopo aver seguito la procedura, il prompt comandi continua a non mostrarmi la rete appena creata? vedo solo la rete di casa preesistente

  2. ciao, volevo sapere se tale rete puo’ funzionare senza che vi sia una connessione internet funzionante.
    Infatti abbiamo 2 tablet con windows 10 home, con 2 porte usb, e il wifi, ma internet adesso non c’e’ per un po di tempo (router dati rotto). Volevo sapere se si puo’ creare une rete da uno dei 2 tablet che hanno win 10, e fare in modo che il secondo tablet si possa collegare al primo, per poter giocare contemporaneamente ad un gioco (minecraft) che richiede un server comune. grazie

  3. o seguito la procedura per la rete ha doc di windows 10, nonnn spieghi come riattivarla ad ognni spegnimento del pc, visto che spegnendolo si disattiva, grazie

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Translate »