!!! FLASH NEWS !!!

Bufale online? Presto in arrivo l’algoritmo per stanarle

Un algoritmo e l'intelligenza artificiale potrebbero essere l'unico modo per combattere efficacemente le tante Bufale online messe in circolazione.

Bufale online
Condivisioni

A quanto pare l’unico rimedio per riuscire a contrastare efficacemente le tante notizie false che circolano in Rete sia quello di esercitarsi con gli algoritmi, ovviamente di gran lunga più rapidi di noi nello scovare una bufala tra i miliardi di dati che circolano online.

Sembra infatti che molti informatici vengono ultimamente reclutati allo scopo di creare software sufficientemente intelligenti da riconoscere le caratteristiche delle frottole divulgate in Rete.

È questo il caso, ad esempio, di Andreas Vlachos, esperto nel settore dell’apprendimento automatico delle macchine. Il giovane, attualmente impiegato in una startup inglese chiamata Factmata, è ormai molto vicino alla messa a punto di un sistema in grado di rilevare ed etichettare automaticamente le bufale online come notizie non attendibili.

In contemporanea a questo progetto, Vlachos sta portando avanti anche una vera e propria competizione che vede impegnati specialisti programmatori provenienti da tutto il pianeta, alla ricerca di metodi innovativi per sfruttare l’intelligenza artificiale proprio nella lotta alle oramai famigerate fake news.

Stando alle ultime notizie riportate dal quotidiano New York Times, in questo periodo il tema è particolarmente caldo in quanto si avvicinano (o sono già passati), alcuni dei momenti più significativi per la politica europea, come ad esempio le elezioni in Francia, Gran Bretagna e Germania.

Infatti, come già successo durante le ultime presidenziali in USA, è proprio concomitanza con la stagione elettorale di un qualunque Paese, che i fabbricatori di bufale online riescono a dare il peggio di se, riuscendo di fatto ad influenzare in modo subdolo l’intera opinione pubblica.

Quindi mi raccomando, nell’attesa che presto arrivi per davvero a salvare la situazione l’algoritmo tanto atteso, fate sempre molta attenzione all’affidabilità delle fonti dalle quali prelevate le notizie e non dimenticate di iscrivervi alla nostra Newsletter (form sul fondo) o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati… ovviamente solo con notizie accuratamente verificate. 😉

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Condivisioni

1 Commento su Bufale online? Presto in arrivo l’algoritmo per stanarle

  1. Algoritmo?! Ma quale algoritmo che la verità molto spesso non è in mano a giudici che devono valutarla, spesso non si trova chi ha creato il fatto e non si troverà mai il colpevole e ora si pretende che la verità la dia un algoritmo? Ma siamo seri! Da sempre la verità è quella che fa più comodo per l’occasione o inamovibile avendo colto il soggetto sul fatto.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*