Ultimi Articoli

Come bloccare l’accesso ad alcuni siti web dal PC

Così blocchiamo l'accesso ad alcuni siti web specifici indipendentemente dal browser utilizzato intervenendo direttamente sul file hosts del sistema.

bloccare l'accesso ad alcuni siti
Condivisioni

Spesso può accadere, soprattutto in ambito lavorativo, che ci sia la necessità di bloccare l’accesso ad alcuni siti intervenendo direttamente sul computer di un utente specifico.

Fortunatamente Windows permette di bloccare l’accesso a qualsiasi sito senza impiegare alcuna applicazione esterna. Per farlo è sufficiente apportare una piccola modifica ad un file chiamato hosts.

La funzione di questo file è rendere più rapida la navigazione, tenendo in memoria le corrispondenze tra gli indirizzi IP ed i domini. Tramite questo sistema non è più necessario interrogare il server DNS che solitamente si occupa di tale funzione ed escludendo un passaggio, di conseguenza la connessione risulta essere più rapida.

Vediamo quindi in pratica come fare.

Modificare il file hosts per bloccare l’accesso ad alcuni siti web

La prima cosa da fare è aprire il Blocco note con i diritti di amministratore. Per farlo aprite il campo di ricerca, digitate blocco note, cliccate con il tasto destro del mouse sulla voce corrispondente tra i risultati e, dal menù a tendina che si apre, selezionate la voce Esegui come amministratore.

bloccare l'accesso ad alcuni siti
bloccare l'accesso ad alcuni siti

Ora, nel blocco note, selezionate prima la voce File in alto a sinistra e successivamente cliccate su Apri…

Spostatevi nel percorso C:\Windows\system32\drivers\etc e, nella tendina in basso a destra con scritto Documenti di testo (*.txt), selezionate Tutti i file.

bloccare l'accesso ad alcuni siti
bloccare l'accesso ad alcuni siti

A questo punto dovreste veder comparire un elenco di file, tra cui uno chiamato hosts. Apritelo con un doppio click, posizionatevi con il cursore sul fondo, sotto l’ultimo cancelletto (#), digitate l’indirizzo del sito che desiderate bloccare, lasciate uno spazio e digitate l’indirizzo IP 127.0.0.1.

Esempio: https://www.facebook.com/ 127.0.0.1

bloccare l'accesso ad alcuni siti
bloccare l'accesso ad alcuni siti

In questo modo, ogni volta che un browser richiede l’accesso a quella specifica pagina web (nel nostro esempio https://www.facebook.com/), il file hosts lo rimanda ad una risorsa locale inesistente.

Salvate quindi il file hosts appena modificato ed avrete bloccato l’accesso al sito web desiderato da qualsiasi browser installato. Ovviamente, se desiderate bloccare più di un sito, non dovrete far altro che elencarli allo stesso modo uno sotto l’altro.

bloccare l'accesso ad alcuni siti

Ed ora che avete visto com’è semplice bloccare l’accesso ad alcuni siti web direttamente dal PC, non vi resta che iscrivervi alla nostra Newsletter o al nostro Feed RSS per rimanere sempre aggiornati sugli ultimi articoli pubblicati.

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO?

SE NON LO HAI GIÀ’ FATTO, AIUTACI A CONDIVIDERLO CON I TUOI AMICI

TI BASTA UN PICCOLO CLICK 😉

Condivisioni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*